Menu
Cerca

Nao Challenge Italia

Nao Challenge Italia

14/01/2016 - Notizie

NAO Challenge 2016: più di 25 squadre già iscritte! Affrettatevi, il limite è 40 partecipanti.

NAO Challenge 2016: più di 25 squadre già iscritte! Affrettatevi, il limite è 40 partecipanti.

Entusiasmo stellare per la NAO Challenge 2016: più di 26 squadre già iscritte. Entusiasmo stellare per la NAO Challenge 2016: più di 26 squadre già iscritte. Dopo la scadenza delle iscrizioni (31 gennaio 2016) inizieranno i corsi gratuiti per i tutor. Inoltre, le squadre iscritte potranno provare i loro programmi sui NAO fisici che presteremo a vari Centri hosting in Italia.

LA PRIMA PROVA DELLA NAO CHALLENGE 2016

Nella NAO Challenge, NAO è parte integrante della casa e aiuta i familiari a migliorare la qualità della loro vita. In questa NAO Challenge NAO interagisce con le persone in cucina. Lo scenario si svolge in casa, al mattino. I familiari dormono ancora e NAO prepara la colazione.

Prima di iniziare la gara, ogni team deve presentarsi alla giuria,  descrivere le difficoltà che abbia incontrato durante lo sviluppo del programma e presentare le soluzioni ideate.

Le squadre possono svolgere i test 1, 2, 3 e 4.

A. NAO RUNNER

NAO deve fare molte cose per preparare una colazione perfetta,  deve bollire le uova, tostare le fette di pane, tagliare de la frutta, e spremerne altra per il succo di frutta. NAO se la cava bene in cucina, ma è in ritardo  e la fetta di pane nel tostapane sta bruciando. NAO deve correre al tostapane per togliere la fetta.

L’obiettivo  è vincere la gara della corsa. NAO deve camminare (o correre! Per cinque metri in linea retta e deve farlo più rapidamente dei concorrenti. Sfortunatamente, il robot non è ancora del tutto sveglio e non cammina proprio in linea retta. La vostra abilità starà nel trovare una soluzione intelligente per correggere questo problema poiché la deviazione non è sempre la stessa: infatti, essa dipende dal pavimento, dalla batteria, dai motori, ecc.

L’area di gara sarà un percorso lungo 5 m e largo 1 m delimitato da nastro adesivo discontinuo di colore casuale . Le aree di arrivo e partenza sono di 1 m x 1m . In questa gara ogni squadra gareggia con le altre, e a ogni squadra sarà assegnato un percorso.  (Il numero di percorsi sarà deciso dal’’Ambassador nazionale).

Scenario per la gara:

i. Le batterie di gara saranno decise il giorno precedente la gara dall’Ambassador e comunicati alle squadre tempestivamente, in modo da separare le squadre che dispongono di un NAO da quelle che non ce l’hanno. Il numero di squadre che gareggerà contemporaneamente dipenderà dal numero disponibile di percorsi

tags:

NAO, Robot@scuola